Il LASER HeNe
Home ] Su ] [ Il LASER HeNe ] Il LASER a diodo ] Il LASER verde ] La scansione con gli altoparlanti ] Lo spirografo ] Il LaserShow ] L'HoloMeeting 1 ] L'HoloMeeting 2 ] L'HoloMeeting 3 ] L'HoloMeeting 4 ] L'HoloMeeting 5 ] L'HoloMeeting 6 ] L'HoloMeeting 7 ] L'HoloMeeting 8 ] L'HoloMeeting 9 ] L'HoloMeeting 10 ] L'HoloMeeting 11 ]

 

Qui sotto si vede il mio LASER He-Ne. È racchiuso in un contenitore metallico ed è equipaggiato con il collimatore di Nuova Elettronica.
Here below you can see my He-Ne LASER. It is enclosed into a metallic box and it is equipped with the Nuova Elettronica collimator.

LASER1.JPG (34489 byte)

Mi ha sempre attratto la luce emessa dai LASER (acronimo di Light Amplification by Stimulated Emission of Radiation). La luce dei LASER ha le seguenti caratteristiche:
The LASER (acronym for Light Amplification by Stimulated Emission of Radiation) light has always attracted me.
The LASER light has the following characteristics:

1) è monocromatica (è praticamente di una sola lunghezza d'onda);
1) it is monochromatic (practically it is made from one wavelength only);

2) è coerente (i fotoni sono in fase tra di loro).
2) it is coherent (all the photons are in phase among them ).

Ciò ha come conseguenza che la luce emessa dai LASER si può propagare molto concentrata per lunghe distanze.
The consequence of this is that the LASER light remains concentrated for long distances.

LASER2.JPG (20503 byte)

Nella foto qui sopra si può vedere l'effetto provocato da un reticolo di diffrazione di Ronchi lineare posto lungo il fascio LASER.
In the above picture you can see the effect originated from a linear Ronchi diffraction reticle placed into the LASER beam.
A differenza del LASER a semiconduttore (quello presente nei puntatori a forma di penna) che emette un fascio con apertura molto alta (tipicamente 40° x60°) e che deve essere necessariamente seguito da una lente focalizzatrice, il LASER ad Elio-Neon (He-Ne) emette già di per sè stesso un fascio molto concentrato. Io ho aggiunto comunque un obiettivo specifico per LASER He-Ne che permette di concentrare ulteriormente il fascio o, all'occorrenza, di aprirlo.
Unlike a semiconductor LASER (the one used in the pen pointer) that emits a large width (typically 40° x60°) beam and that must be focused by a lens, the Helium-Neon (He-Ne) LASER emits a narrow beam. Anyway I placed a lens into the beam in order to further concentrate it or, in case of need, to spread it.

Inoltre il LASER He-Ne emette luce ad una lunghezza d'onda di 632,8 nm, colore a cui l'occhio umano è molto più  sensibile rispetto alla radiazione emessa dai comuni LASER a semiconduttore. Ciò fa sì che il mio LASER, nonostante emetta solo 1,7 mW di potenza, sia visibile a chilometri.
Moreover the He-Ne LASER emits a 632.8 nm wavelenght light, a color which the human eye is more sensitive to than the common semiconductor LASER light. From that it follows that my LASER, in spite of the power of 1.7 mW only, can be seen at a distance of several kilometers.

LASER3.JPG (15987 byte)

Nella foto qui sopra si può vedere l'effetto provocato da un reticolo di diffrazione di Ronchi circolare posto lungo il fascio LASER.
In the above picture you can see the effect originated from a circular Ronchi diffraction reticle placed into the LASER beam.

Un LASER a He-Ne è costituito da un tubo di vetro con due specchi paralleli alle estremità: uno specchio è totalmente riflettente, l'altro lo è solo parzialmente. All'interno del tubo, vicino alle estremità, ci sono i due elettrodi di alimentazione. Il tubo è riempito da una miscela di Elio e Neon. Per essere innescato, il mio LASER richiede una tensione continua di circa 15000 Volt, che si riducono a 1600 una volta acceso.
An He-Ne LASER is made of a glass pipe with two parallel mirrors at the ends: one mirror is completely reflective, the other partially. In the pipe, near the ends, there are the two supply electrodes. The pipe is filled with a mixture of Helium and Neon. To be lighted, my LASER needs about 15000 Volts direct current, that reduces itself to 1600 once lighted.

DANGER.GIF (48782 byte)

La luce emessa dal mio LASER HeNe non è dannosa (è di classe II): basta evitare di guardare il fascio sul suo asse: la chiusura istintiva dell'occhio causata dall'abbagliamento è più che sufficiente a rendere tale LASER inoffensivo.
Attenzione! Stai attento ai LASER! Altri modelli possono essere molto pericolosi!
The emitted light of my HeNe LASER is not harmful (its class is II): it is enough to avoid looking directly at the beam: the instinct to close your eyes caused by the dazzle is enough to make my LASER harmless.
Pay attention! Beware of LASERs! Other LASERs can be very dangerous!

 

Per vedere le statistiche di accesso a questo sito dal 9 agosto 1999:
To have a look at the statistics of this site from August 9, 1999:

Torna in cima alla pagina
Back to top

Copyright © 1999-2018 Alberto Marturini

Pagina aggiornata il: 24 febbraio 2001.
Last update of this page: February 24, 2001.

$